Home Page Fiorentina Basket

20/10/2017

Niccolai: “Sabato contro Omegna la trasferta più difficile. Ce la giocheremo fino alla fine”

Niccolai: “Sabato contro Omegna la trasferta più difficile. Ce la giocheremo fino alla fine”

Fiorentina pronta alla partenza per Verbania, dove sabato sera si giocherà il match contro la corazzata Paffoni Omegna. "Sulla carta certamente la più dura trasferta del campionato – commenta Andrea Niccolai - perché giochiamo con la squadra a detta di tutti più forte, la più attrezzata per ottenere la promozione. Una trasferta che è complessa anche dal punto di vista logistico, perché molto lunga. Sicuramente una prova difficile per tutti noi”.  

“Sul piano tecnico-tattico – prosegue il coach - dovremo cercare di limitare le loro qualità offensive, ma chiaramente troveremo una squadra con diversi giocatori in grado di fare la differenza in questo campionato, quindi dovremo rasentare la perfezione come concentrazione ed intensità per poter competere. Sarà un test importante per valutare a che punto siamo nel nostro processo di crescita". Come la Fiorentina, la Fulgor Omegna è a pieni punti dopo i successi su Mamy Oleggio, San Giorgio e Alba. “E' una squadra lunga, costruita per vincere – spiega il tecnico viola – con dieci giocatori che possono incidere ed essere protagonisti. Uomini al top della categoria, come il playmaker Simoncelli, i lunghi Dip e Arrigoni. Gli esterni Benedusi e Milani vantano esperienze importanti in A2, mentre dalla panchina escono atleti che possono cambiare la partita come Villa, Fratto e Torgano. Coach Ghizzinardi finora ha avuto minuti importanti anche dagli under Brigato e Di Pizzo, ragazzi pronti per giocare a questi livelli".

"Sarà una partita molto intensa perché Omegna è una squadra che difende bene, ha fisico, ha atletismo. Quindi – prosegue Niccolai - ci dovremo aspettare una partita di grande aggressività da parte loro. Inoltre giocano in casa, con un fattore campo importante che spinge per tutta la partita i giocatori a moltiplicare le energie".
La Fiorentina parte per il Piemonte a ranghi completi. “Noi – conclude il coach - per vincere dovremo fare una partita di grande controllo, con durezza mentale per 40 minuti. Ci potranno essere momenti di difficoltà, ci potranno essere dei break a favore degli avversari. Noi dovremo rispondere restando compatti, continuando a giocare la nostra pallacanestro, cercando di rimanere attaccati alla partita per giocarcela fino alla fine". 

  Sponsor
Facebok Instagram Fiorentina BasketTwitter

Fiorentina Basket s.s.d.a r.l.
Cod.FIP 035316
Via del Mezzetta, 1
050135 FIRENZE
CF 02826780989

Web By Uplink
UP